MENU
ombra
  • Azienda
  • Certificazioni



  • Tradizione e innovazione per un futuro di valore

    Da oltre trent’anni, solidità, progresso e responsabilità sono i punti cardine della Sider Cisterna che, da piccola ditta individuale, l’hanno resa la migliore soluzione nella rivendita di materiali siderurgici e raccolta dei rottami ferrosi, con un costante impegno per ottenere risparmio energetico e rispetto ambientale.

    L’azienda è divenuta, nel tempo, sotto la guida dei fratelli Leopoldo Del Prete, Carmine Del Prete e Gennaro Del Prete, figli di Rocco Del Prete, capostipite della Sider Cisterna, una stabile realtà economica nella pianura pontina, proseguendo la strada intrapresa sin dall’inizio, con grande attenzione alle nuove tecnologie per lo sviluppo del territorio.

    Tempestività e qualità sono le parole chiave della Sider Cisterna per soddisfare il cliente nel modo più efficiente possibile: dalla scelta al trasporto dei materiali, dalla demolizione industriale alla raccolta dei rottami.

    Oggi, la Sider Cisterna  facendo forza su tradizione e novità, mette in luce come tutto ciò che è storia, incontrando il presente e creando valore per il futuro inserendo nuove figure nel comparto amministrativo dell’azienda.

    Una nuova generazione che non vuole fermare la crescita dell’impresa restando ancorata alla sola forza familiare, ma che intende allargarne gli orizzonti grazie agli studi effettuati e alle esperienze vissute.

    Offrire serietà, cortesia e soprattutto qualità al proprio Cliente è l’obiettivo principale di Sider Cisterna

    A tal fine l’Azienda ha deciso di sviluppare un Sistema di Gestione per la Qualità conforme alla Norma UNI EN ISO 9001:2008 e UNI EN ISO 14001:2004, individuando come centrale l’impegno ad allineare l’organizzazione, l’approccio, i processi interni, l’offerta ai clienti e la conformità ambientale a standard riconosciuti a livello internazionale.

    La qualità del servizi erogati e l’attenzione all’ambiente è una diretta conseguenza del modo di operare della struttura, che per avere successo, deve perseguire le seguenti strategie:

    •  Incremento delle quote di mercato;
    •  Rapidità nell’erogazione dei servizi e negli adempimenti di quanto concordato con il Cliente;
    •  Ricerca del miglioramento continuo;
    •  rispetto delle Leggi, dei regolamenti interni e di tutti i requisiti derivanti da accordi contrattuali stipulati con terzi;
    •  iniziative di coinvolgimento e informazione all’interno dell’Organizzazione, per promuovere e accrescere la sensibilità del personale nei confronti dell’ambiente e delle attività che hanno influenza sulla qualità;
    •  divulgazione della Politica attraverso la comunicazione e condivisione con i dipendenti e con gli interlocutori esterni (Clienti, Cittadini, Autorità pubbliche, Comunità locali);
    •  riesame sistematico del Sistema Qualità e Gestione Ambientale, in un’ottica di miglioramento continuo delle prestazioni e di sempre maggiore attenzione alla prevenzione dell’inquinamento;
    •  monitoraggio, con periodiche analisi di customer satisfaction e con una corretta gestione dei reclami, del grado di soddisfazione dei Clienti;
    •  ricerca dell’ottimizzazione dei processi aziendali con particolare riferimento al processo di approvvigionamento e di produzione.

    POLITICA QUALITÀ E AMBIENTE

    La politica sopra esposta, trova riscontro negli obiettivi, misurabili e quantificabili, cheverranno esplicitati e monitorati durante le fasi di Riesame del Sistema .
    Tutti i Responsabili aziendali sono tenuti ad attuare il Sistema, a diffonderne la conoscenza eda monitorare sistematicamente le attività operative, in modo da assicurare che tutto il personale operi con adeguata competenza riguardo alle prescrizioni qualitative del servizio ed alle modalità operative definite nelle procedure stabilite.

    Al Responsabile Sistema Qualità e Ambiente, che riferisce direttamente alla Direzione, è attribuita l’autorità per assicurare che il Sistema di Gestione sia applicato e mantenuto attivo in conformità alla Norma di riferimento, ed è affidato il compito di riferire alla Direzione sull’ andamento del Sistema in modo da consentire l’efficace riesame ed indirizzarne il miglioramento.